Denunciare evasione fiscale online dating

Un'indagine dell’Adnkronos in collaborazione con associazioni di categoria e dei consumatori ha rilevato punte di irregolarità dell'83% a Napoli, mentre i negozianti più virtuosi sono risultati quelli di Genova, con meno del 18% di irregolarità.

Ma una settimana fa l'Agenzia delle entrate ha annunciato che presto lo scontrino sarà superato da un nuovo sistema telematico in collaborazione con associazioni di categoria e dei consumatori.

Consigliere Cicero, acuta e pertinente la sua curiosità.

Un pò di pazienza e vedremo sancito con atto amministrativo quale zona della Città sarà decretata di serie B.

Il rapporto, nato da un monitoraggio condotto tra 15 settembre e 15 ottobre, tratteggia la geografia dell’evasione “minuta”, quella che nasce da piccoli importi ma, moltiplicata su tutta l’Italia, arriva ad accumulare cifre consistenti: dai conti della pizzeria appuntati sul bordo di una tovaglia di carta al cornetto con cappuccino pagato direttamente al bancone del bar.

Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito.L’esonero dall’emissione dello scontrino o della ricevuta fiscale è previsto per esempio per i tabacchi, i carburanti per l’autotrazione, i giornali, i prodotti acquistati ai distributori automatici.Esclusi dall’obbligo anche i conducenti di taxi (che però in caso di specifica richiesta del cliente sono tenuti al rilascio della fattura) e alcune attività considerate minori, come quelle di ciabattini, ombrellai e arrotini.Lo studio arriva a una settimana di distanza dall’annuncio dell’Agenzia delle entrate sulla prossima “archiviazione” dello scontrino, che diventerà obsoleto quando, come previsto dai piani della nuova direttrice Rossella Orlandi, andrà a regime la completa tracciabilità dei pagamenti con contestuale trasmissione telematica dei corrispettivi.Il sottosegretario al ministero dell’Economia, Enrico Zanetti, ha anche anticipato che il governo sta studiando l’introduzione di un bonus fiscale per spingere commercianti, artigiani o professionisti a dotarsi dei necessari dispositivi digitali per memorizzare i pagamenti e segnalare direttamente le transazioni al fisco.

Leave a Reply